• Home
  • Scienza
More

    Ispirandosi a Star Trek, al MIT sviluppano un aereo privo di parti mobili




    Dopo l’insuccesso del primo volo sperimentale, avvenuto lo scorso dicembre, i ricercatori del MIT sono riusciti a far volare un aeroplano a stato solido dal peso di 5,5 kg e con un’apertura alare di quasi cinque metri. Funziona a batterie, non produce rumore, non genera scariche elettriche e il suo sistema di propulsione è privo di eliche e di turbine.

    Un aereo futuristico ispirato a Star Trek e agli “aggraziati” viaggi dell’astronave Enterprise, secondo Steven Barrett, professore di ingegneria aerospaziale al MIT. Essendo un Trekkie, circa dieci anni fa cominciò a meditare su come poter creare nuove forme di propulsione per gli aerei senza parti mobili.

    In collaborazione con i suoi colleghi, è arrivato a sviluppare un concetto chiamato “vento ionico”. In pratica, il campo elettrico agita gli elettroni liberi e li fa scontrare con le molecole d’aria ionizzandoli; così facendo vengono generati più elettroni, portando più collisioni e creando una reazione a catena che ha il risultato di inviare molecole d’aria in un “vento ionico” che scorre verso una struttura chiamata collettore.




    Un concetto molto simile al vento ionico che venne immaginato più di un secolo fa, ritenuto all’epoca poco pratico per creare un aeroplano che sfrutti tale energia. Nell’ultimo decennio, Barret e il suo team hanno sviluppato un convertitore di potenza, il quale consente di aumentare la tensione delle batterie a livelli estremamente elevati.

    Naturalmente, è ancora troppo prematuro affermare esattamente quale sarà l’applicazione pratica. All’interno dell’aereo non c’era nessun equipaggio e carico significativo. In più, la spinta iniziale era fornita da corde elastiche. Scalare tutto ciò e utilizzarlo in aeromobili di grandi dimensioni è tuttora poco praticabile, ma Barrett resta comunque fiducioso.




    Recent Articles

    Samsung, nuovi laptop: ecco Galaxy Book Flex e Galaxy Book Ion

    Samsung presenta due nuovi laptop, Galaxy Book Flex e Galaxy Book Ion, che andranno a sostituire i modelli Notebook 9 Pen e Notebook 9....

    Microsoft ha progettato nuovi laptop per respingere gli attacchi hacker sul firmware

    Per aiutare le aziende a proteggersi meglio dagli attacchi di malware, Microsoft ha progettato una nuova classe di laptop con la collaborazione di importanti...

    LG lancia il nuovo modello G8X ThinQ con doppio schermo

    In attesa che gli smartphone con i display pieghevoli diventino più resistenti, LG è andata oltre la loro complessità con il suo GX ThinQ...

    Un nuovo modello creato al computer può prevedere dove colpirà l’Ebola

    Grazie ad un nuovo modulo realizzato al computer sarà più facile prevedere dove potrebbe colpire l'Ebola. Il funzionamento si basa su un modello che...

    In uscita, il prossimo mese, il drone Skydio 2

    Dopo Skydio R1, drone capace di volare da solo e di mappare il mondo usando 12 telecamere diverse, l’azienda lancerà il mese prossimo il...

    Related Stories

    Stay on op - Ge the daily news in your inbox