Apple ha presentato il nuovo MacBook Pro da 16 pollici

Apple MacBook Pro 16"

Dopo le voci circolate nell’ultimo anno, due giorni fa Apple ha presentato l’attesissimo MacBook Pro da 16 pollici. Il nuovo notebook, il cui prezzo è di 2.399 dollari, diventerà il laptop professionale dell’azienda e andrà a sostituire la versione da 15,4 pollici.

Molto probabilmente, il cambiamento più importante nel nuovo modello riguarda le tastiere a farfalla, finalmente abbandonate dopo anni in cui gli utenti hanno dovuto affrontare problemi di affidabilità. Siccome questa tipologia di tastiere era stata creata per rendere i dispositivi più leggeri, sicuramente il nuovo MacBook sarà più spesso e pesante del suo predecessore. Il laptop utilizza un meccanismo a forbice tradizionale, simile alla tastiera wireless autonoma per desktop tipica dell’azienda.

Alla tastiera è stato incluso un tasto “escape” fisico, che va a sostituire quello virtuale sulla Touch Bar, cosa poco amata dagli utenti professionali.

Per quanto riguarda altre specifiche, il display più grande non si nota molto, con Apple che ha incluso delle cornici più sottili. Inoltre, è stato anche ridisegnato il sistema termico con lo scopo di ridurre la limitazione termica a cui si imbatteva il precedente modello. E’ presente un sistema audio a sei altoparlanti ad alta fedeltà insieme a microfoni dalle elevate prestazioni.

Il nuovo MacBook Pro è alimentato da un chip Intel di nona generazione e una scheda grafica AMD Radeon Pro. Gli utenti più esperti possono configurare fino a 8 TB di spazio di archiviazione, con il prezzo che andrà inevitabilmente a lievitare.

Nell’ultimo anno, Apple ha rimarcato prestazioni migliori e prezzi più elevati sui suoi Mac. Lo scorso anno, l’azienda ha aggiornato il Mac Mini, includendo specifiche molto più robuste e aumentando anche il prezzo per il desktop Mac. Apple ha confermato che il nuovo MacBook Pro verrà spedito a partire da dicembre.